Adriano Viterbini

25 luglio 2014

GIARDINI D’AVALOS

facebook.com/adrianoviterbini

adriano_viterbini

Nel 2013, durante un periodo di vacanza dai Bud Spencer Blues Explosion che divide con Cesare Petulicchio, Adriano Viterbini ha deciso di “tornare a casa”, alle origini, alla chitarra, realizzando un disco solista bellissimo, Goldfoil. Un lavoro strumentale di american primitivism, o chitarra primitiva.

Un album intimo, evocativo, ad alto contenuto emozionale, in cui Adriano ci racconta il suo grande amore per il blues minimale, da Ry Cooder a John Fahey passando per Jack Rose e la musica africana, nel modo a lui più congeniale, la musica. Il disco, prodotto da Adriano Viterbini e Bomba Dischi, è composto da 12 brani, uno dei quali, New Revolution Of The Innocents, vanta la collaborazione di Alessandro Cortini dei Nine Inch Nails. Grazie a Goldfoil ha inoltre potuto calcare di nuovo il palco dell’International Blues Contest di Memphis dove si esibiscono i migliori bluesman mondiali. Attualmente impegnato con il tour a supporto del nuovo album dei Bsbe, Adriano spegnerà gli ampli per un giorno e verrà a far cantare la sua sei corde al Siren Fest.

una produzione

in collaborazione con

main partners

media partners

partners

food and beverages